Noto, sciopero operatori ecologici. Disposto il rientro immediato dei lavoratori

Riunione questa mattina a Siracusa mentre i dipendenti della Roma Costruzioni scioperavano davanti a Palazzo Ducezio

“Penso che ogni rivendicazione di diritti sia legittima, soprattutto se avanzata da un lavoratore, ma penso altrettanto che il diritto di un soggetto finisce dove inizia quello dell’altro: gli scioperi si preannunciano e si effettuano nel rispetto della legge, la stessa legge che tutela i lavoratori. Non è pensabile che una città possa essere messa in ginocchio con l’interruzione illegittima di un servizio di pubblica utilità come quello del ritiro dei rifiuti, in barba alle legittime, queste sì, esigenze delle comunità di smaltire il proprio rifiuti e vivere in un ambiente igienicamente sano. Il Prefetto Vicario, dott. Filippo Romano, ha comunque disposto il rientro immediato dei lavoratori già da oggi pomeriggio”. Lo dichiara il sindaco Corrado Bonfanti, al termine della riunione in Prefettura a Siracusa convocata per discutere dell’interruzione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani in città da parte degli operatori ecologici.

“Personalmente – conclude Bonfanti – e insieme con l’assessore all’Igiene Urbana Giovanni Campisi, nonostante la nostra amministrazione sia parte lesa, non ci siamo risparmiati e continueremo a non risparmiarci un solo secondo per trovare soluzioni condivise nel rispetto di tutti e principalmente della nostra comunità cittadina”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo