Noto, rischio sismico nelle scuole: finanziati i 10 progetti presentati dal Comune

In arrivo circa 150 mila euro per approfondire le indagini sismiche negli edifici scolastici cittadini

Plesso Don Bosco dell'istituto Giuseppe Melodia

I 10 progetti presentati dal Comune di Noto per ottenere i fondi e realizzare indagini per la valutazione del rischio sismico all’interno delle scuole cittadine sono state inserite nella graduatoria provvisoria delle istanze ammesse. Graduatoria che è stata pubblicata dal Dipartimento Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale e che prevede un finanziamento di circa 150mila euro per le scuole netine grazie all’azione 10.7.1 del Por Fesr Sicilia 2014-2020 “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi e connettività), anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”.

Gli uffici tecnici comunali avevano presentato 10 istanze diverse e tutte sono rientrate nella graduatoria provvisoria di quelle ammesse. Nel dettaglio le istanze riguardano le sedi principali degli istituti comprensivi Aurispa (compreso l’edificio nei pressi di quello principale), Maiore e Melodia, i plessi Don Bosco, quelli di contrada Granieri e contrada Testa dell’Acqua, la palestra dell’istituto Maiore e i plessi Canova e Collodi che ospitano scuole materne.

“L’attenzione per la formazione e la cultura – spiega il sindaco Corrado Bonfanti – non può prescindere dalla sicurezza dei luoghi in cui si esercitano queste prerogative della società civile, le nostre scuole. Tutti i progetti presentati dal Comune di Noto per gli studi necessari alla messa in sicurezza sismica dei nostri plessi scolastici sono stati finanziati. Questo è sinonimo, ancora una volta, che la concretezza dei fatti va di pari passo con le strategie inserite nel programma di governo. Desidero ringraziare per la collaborazione il geometra Franco Caristia e il geometra Salvatore Garro, sempre attenti nel seguire le priorità di questa amministrazione comunale”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo