Noto, rischio sismico nelle scuole, il Comune pubblica l’avviso per la manifestazione d’interesse a svolgere le indagini

C'è tempo fino all'8 aprile per presentare le domande

La scorsa settimana è stato pubblicato sul sito del Comune l’avviso esplorativo per raccogliere le manifestazioni di interesse a svolgere le valutazioni sul rischio sismico di tutti gli edifici scolastici comunali.

Indagini sismiche già finanziate grazie ai fondi Fesr Sicilia 2014-2020. Sono 10 gli edifici scolastici su cui saranno avviate le verifiche ma che sono stati raggruppati in 4 diversi lotto di intervento. Il primo mette assieme le scuole di Granieri e Testa dell’Acqua, l’istituto comprensivo Aurispa e le aule che sono ospitate nei locali dell’ex magazzino comunale di via Fazello.

Poi c’è il lotto che riguarda l’istituto Maiore. Un altro lotto mette assieme l’istituto Melodia e la scuola materna di via Canova. Il quarto, e ultimo, lotto, infine, riguarda il plesso Don Bosco-Fornaciari e la scuola materna Collodi.

Per ciascun lotto sarà indicato un ingegnere, o società di ingegneri, mentre il geologo che dovrà svolgere le indagini geologiche e preparare le opportune relazioni sarà solo uno per tutti e 4 i lotti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo