Noto, tra ricordi e donazioni, oltre 130 i partecipanti all’incontro tra ex alunni del Seminario

Alla celebrazione nella chiesa di San Carlo al Corso hanno partecipato anche mons. Antonio Staglianò e mons. Giuseppe Malandrino

Un tuffo nei ricordi che è diventata l’occasione, per qualcuno, di incontrarsi dopo decenni. Sono stati quasi 130 gli ex alunni del Seminario di Noto che si sono ritrovati nella città barocca per trascorrere una giornata insieme.

Giornata che si è aperta con la messa celebrata da mons. Antonio Staglianò, vescovo di Noto, insieme con mons. Giuseppe Malandrino, vescovo emerito di Noto, nella chiesa di San Carlo al Corso e che poi è proseguita nell’aula magna del Seminario Vescovile con una serie di interventi a cura del preside Giuseppe Adernò e del rettore del Seminario di Noto don Luigi Vizzini

Tanti i ricordi rispolverati con la consapevolezza che gli anni trascorsi tra le stanze del seminario hanno avuto poi un riflesso nella vita professionale un po’ di tutti: anche chi ha abbandonato il percorso religioso ha tenuto sempre i considerazione gli insegnamenti ricevuti.

C’è stato spazio anche per la donazione di un quadro, realizzato dal netino Concetto Monaco, il quale ha riportato su tela l’immagine di alcuni giovani seminaristi in cammino nella campagna netina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo