Noto, programmazione invernale al Centro giovanile, progetti da presentare entro il 12 ottobre

Potranno presentarli associazioni, cooperative e parrocchie iscritte al registro comunale delle associazioni

C’è tempo fino al 12 ottobre per presentare i progetti da realizzare in collaborazione col settore Welfare. Progetti che devono essere rivolti ai giovani tra i 14 e i 29 anni e che, una volta valutati da un’apposita commissione, saranno finanziati coi fondi comunali.

Associazioni e cooperative, ma anche parrocchie e istituzioni scolastiche, potranno presentare progetti tenendo in considerazione un ampio raggio di attività, mettendo in primo piano anche le capacità creative dei giovani a cui saranno rivolti. Tra queste attività rientra innanzitutto l’organizzazione di manifestazioni culturali: mostre di pittura o fotografiche, incontri con autori locali e momenti di animazione giovanile. Potranno essere proposti anche laboratori artistici, espressivi o sociali, così come la realizzazione di eventi o appuntamenti che abbiano carattere locale o extra locale.

Per presentare i progetti, però, i soggetti interessati dovranno essere iscritti al registro comunale delle associazioni, oltre ad avere maturato esperienza e conoscenza territoriale nel settore e nelle attività proposte. Ciascun soggetto, associazione, parrocchia, organismi giovanili e istituzioni scolastiche, potrà presentare un massimo di 2 progetti che, come da requisiti specificati sull’avviso pubblicato sul sito del comune di Noto, dovranno essere innovativi e significativi, di ampio respiro e coinvolgimento giovanile.

Il numero di progetti accolti dipenderà anche dalle disponibilità finanziare del Comune.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo