Noto, il presidente della Fci Renato Di Rocco ha inaugurato la scuola ciclismo intitolata a Salvatore Rametta

Poi incontro con il sindaco Bonfanti per discutere della programmazione agonistica nella nuova struttura comunale

Il nome di Salvatore Rametta per la scuola di ciclismo dentro il velodromo Paolo Pilone con un nome speciale per il battesimo ufficiale, quello del presidente nazionale della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco.

Accanto ai familiari di Salvatore, il presidente Di Rocco ha raccomandato l’importanza delle scuole di ciclismo, augurandosi che la struttura netina possa diventare proprio punto di riferimento per i piccoli che vogliono avviarsi a questo sport “ricco di valori”.

Ed a proposito di valori, al presidente Di Rocco è stata consegnata anche una maglia pro sensibilizzazione per la donazione degli organi: quelli di Salvatore, ciclista netino morto a 15 anni mentre gareggiava a Monterosso Almo, sono stati donati dando vita ad altri ragazzi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo