Noto, Pasquale Trabucco porta il “suo” Tricolore a Palazzo Ducezio e davanti al Monumento dei Caduti

Da Prodoi alla Sicilia nel centenario della fine della Grande Guerra

Puntuale sulla sua tabella di marcia, Pasquale Trabucco ieri mattina ha raggiunto Noto, penultima tappa del suo lungo viaggio per l’Italia, percorsa a piedi con un Tricolore firmato dai sindaci delle città che lo hanno accolto.

Un viaggio simbolico nel segno dell’unità di Italia a 100 anni dalla fine della Prima guerra mondiale. Trabucco è stato accolto dal sindaco Corrado Bonfanti e dall’assessore al Turismo Giusi Solerte. Dopo una breve rinfrescata ha chiesto al sindaco di firmare il Tricolore che domani bagnerà nelle acque di Portopalo e poi è andato davanti al Monumento dei Caduti.

Pomeriggio di riposo in giro per la città e poi stamattina direzione Portopalo per chiudere un viaggio che dura da oltre 50 giorni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo