Noto, parcheggiatore abusivo a 16 anni: disposto il collocamento in comunità

Il giovane esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore minacciando i turisti

Immagine di repertorio

Agenti del Commissariato di Noto, guidati dal dirigente Paolo Arena, al termine di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Catania, hanno eseguito l’ordinanza del Gip con la quale si dispone il collocamento in comunità di un minore, di anni 16, per il reato di estorsione in concorso.

Il giovane esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore minacciando i turisti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo