Noto, ospite illustre al Di Rudinì per la Notte nazionale del Liceo Classico

È il procuratore generale di Milano Roberto Alfonso

Roberto Alfonso, procuratore generale di Milano

Più che una festa sarà un momento di approfondimento e confronto con chi su quei banchi di scuola c’è stato, trovando quelle “basi” che sono servite per diventare professionisti affermati.

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la Notte nazione del Liceo Classico e il Di Rudinì di Noto (nel frattempo confluito nell’istituto superiore Matteo Raeli) ha organizzato una lunga giornata di incontri e dibattiti che vedranno protagonista anche il procuratore capo di Milano Roberto Alfonso, netino che ha ottenuto la maturità classica proprio a Noto prima di spiccare il volo a Giurisprudenza di Catania e scegliere la carriera in magistratura.

L’appuntamento col procuratore Alfonso è fissato per domani mattina: sarà lui a presiedere la cerimonia di intitolazione delle aule del liceo netino alle vittime della mafia come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rocco Chinnici, Rosario Livatino, Pio La Torre, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Piersanti Mattarella e tanti altri.

Nel pomeriggio, invece, altri appuntamenti con altri ex alunni del Di Rudinì per quello che a tutti gli effetti vuole essere un passaggio, ben augurante, di consegne.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo