Noto, oggi sit-in a Palazzo Ducezio dei netturbini

L'accredito della mensilità riferita ad agosto doveva avvenire il 15 settembre

Dalle 10 alle 13 questa mattina circa 40 operatori ecologici della Roma Costruzioni, la ditta che si occupa della raccolta rifiuti in città, protesteranno pacificamente davanti a Palazzo Ducezio per il mancato pagamento dello stipendio.

Una protesta che arriva dopo due giorni di sciopero autonomo, dovuti appunto al ritardo nell’accredito dello stipendio relativo al mese di agosto e che doveva essere versato entro il 15 settembre.

Situazione che ha portato i netturbini ad incrociare le braccia per rivendicare i loro diritti, lasciando la città con cumuli di rifiuti in diversi punti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo