Noto, non accetta la fine della relazione e la perseguita: denunciato

A causa della morbosa e immotivata gelosia dell’uomo, la donna andava via di casa. Da quel momento l’indagato cominciava ad attuare un condotta persecutoria nei confronti dell’ex compagna

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Noto, a conclusione di attività d’indagine, hanno denunciato un uomo (classe 1972), residente a Noto, già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di atti persecutori nei confronti della ex compagna.

I fatti oggetto dell’indagine risalgono al 2014, allorquando, a causa della morbosa e immotivata gelosia dell’uomo, la donna andava via di casa. Da quel momento l’indagato cominciava ad attuare un condotta persecutoria nei confronti dell’ex compagna ( minacce, appostamenti, centinaia di messaggi e telefonate, ecc), mirando ad indurre uno stato di panico e di paura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo