Noto, in manette per lesioni e minacce contro l’ex suocero: ripristinati i domiciliari

Condannato alla pena di un anno e 10 mesi di reclusione, l’uomo dovrà permanere in vinculis sino al 6 febbraio 2019

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Noto, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Corte di Appello di Catania, con la quale è stata ripristinata la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di R. G. ( classe 1978), residente a Noto.

Lo stesso era stato tratto in arresto nel giugno 2017 in quanto ritenuto colpevole dei reati di lesioni personali dolose pluriaggravate e minaccia grave nei confronti dell’ex suocero. Condannato alla pena di un anno e 10 mesi di reclusione, l’uomo dovrà permanere in vinculis sino al 6 febbraio 2019.

Espletate le formalità di rito, lo stesso è stato accompagnato al proprio domicilio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo