Noto, “durante l’Infiorata esploderà un ordigno”: denunciato 52enne netino per procurato allarme

La telefonata è partita da una cabina telefonica di piazza Mazzini, zona piano alto

La Polizia ha denunciato M. P., netino di 52 anni, per procurato allarme. Sarebbe stato lui a telefonare giovedì sera a un operatore Nue, annunciando lo scoppio di un ordigno durante i giorni dell’Infiorata in centro storico.

Allertata la Polizia, sono scattate le indagini. La telefonata risultava partita da una cabina di piazza Mazzini (zona Crocifisso) e una volante si è recata in zona per verificare la presenza di qualche persona sospetta, non individuando nessuno.

Così gli inquirenti hanno trovato un impianto di videosorveglianza, acquisendo le immagini e immortalando l’uomo che aveva utilizzato la cabina per uno scherzo di cattivo gusto.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo