Noto, l’autopsia sui corpi di Gabriele e Manuel: lesioni compatibili con un impatto frontale

Domani i funerali in Cattedrale, proclamato il lutto cittadino

Ieri pomeriggio all’obitorio dell’ospedale Trigona di Noto il medico legale Francesco Coco ha svolto l’autopsia sui corpi di Manuel Petralito e Gabriele Marescalco, le due giovani vittime dell’incidente stradale di via Montessori.

Dai primi rilievi le fratture trovate su entrambi i cadaveri così come le lesioni agli organi interni sarebbero compatibili con l’impatto frontale ipotizzato fino ad adesso dagli inquirenti.

Difficile dire se l’omissione di soccorso sia stata determinante: in questo senso nessuno si è voluto esporre più di tanto anche se gli esami hanno accertato fratture e lesioni ben più gravi rispetto ai rilievi iniziali.

Domani intanto giorno dei funerali, alle 15.30 in Cattedrale: prevista anche una marcia serale con partenza dalla Cattedrale e arrivo in via Montessori, nel punto dove i 2 giovani hanno perso la vita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo