Noto, la Polizia ritrova e riconsegna i trolley sottratti a una coppia di turisti

All'interno oggetti preziosi, vestiti e documenti

Ieri la Polizia di Noto dopo la denuncia di furto presentata da alcuni cittadini francesi in gita turistica a Noto, e derubati del trolley e degli altri oggetti di proprietà lasciati nell’abitacolo dell’autovettura parcheggiata nella spiaggia di Eloro, effettuavano un sopralluogo nel circondario  e in altre aree costiere limitrofe.

Nel parcheggio della spiaggia Pizzuta, rinvenivano una serie di capi di abbigliamento gettati alla rinfusa, documenti vari, bracciali, anelli, carte di credito e , gettato tra la folta vegetazione, anche un trolley. Da accertamenti espletati, la refurtiva risultava appartenere alla coppia di turisti parigini.

È verosimile che i malviventi responsabili del furto, dopo aver portato a segno il furto nella spiaggia di Eloro, per un’agevole e sicura fuga, si incamminavano per i sentieri in parte rocciosi e in parte sabbiosi fino a raggiungere la spiaggia della Pizzuta, ove ispezionavano il bagaglio per poi darsi alla fuga senza asportare alcunché, poiché messi in allerta dall’arrivo della pattuglia di Polizia.

Convocati in commissariato, i turisti francesi ricevevano nuovamente tutti i beni di loro proprietà prima depredati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo