Noto, La palestra del Polivalente sarà utilizzabile dalle associazioni sportive

Buone notizie per le società sportive: potranno richiedere l'utilizzo della struttura scolastica dicendo addio ai continui spostamenti per organizzare i propri allenamenti ad Avola o a Rosolini

Il giorno dell'inaugurazione

Convenzione a 3 tra comune, ex Provincia e istituto superiore Matteo Raeli per permettere alle associazioni sportive locali (nel frattempo costrette a emigrare negli altri comuni) di utilizzare la nuova palestra dell’istituto Polivalente per allenamenti e attività agonistiche. A 7 mesi dalla cerimonia di inaugurazione la struttura dovrebbe definitivamente entrare a pieno regime. Anche se resterebbe da risolvere il problema di un montascale per agevolare l’accesso dei diversamente abili.

La convenzione permette alle tante associazioni sportive che svolgono attività al chiuso di chiedere l’utilizzo della palestra nuova di zecca realizzata grazie ai fondi dell’ex Provincia. Spazi e spogliatoi che potranno essere richiesti solo in orari pomeridiani (dalle 16.30 alle 22.30), dietro cauzione di 300 euro e con un costo di 10 euro per ciascuna ora di utilizzo. Ogni società dovrà dimostrare di avere una copertura finanziaria assicurativa.

Così facendo l’amministrazione comunale spera di risolvere il problema degli spazi pubblici per lo svolgimento di attività sportive al chiuso: col vecchio tensostatico di via Angelo Cavarra a rischio impraticabilità ogni volta che piove (ma anche lì è previsto un intervento di riqualificazione) e con quello nuovo di contrada Zupparda rimasto solo uno scheletro (nel senso che oltre alla struttura in legno e alla copertura non è stato posizionato ancora nulla all’interno), la palestra del Polivalente sembra la soluzione più semplice e immediata.

Anche perché chiamarla solo palestra sembra riduttivo: la struttura ha tutte le caratteristiche di un vero e proprio palazzetto dello sport. Palazzetto che a dire il vero a Noto mancherebbe…


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi