Noto, Infiorata e opere dell’ingegno, fino al 23 le richieste dei commercianti

Dopo l'eventuale autorizzazione, i commercianti dovranno pagare 50 euro per l'occupazione di suolo pubblico

I commercianti interessati ad esporre e vendere le opere frutto del proprio ingegno e della propria creatività potranno presentare la richiesta di occupazione di suolo pubblico entro e non oltre il 23 aprile.

Sul sito del comune di Noto è disponibile l’istanza da compilare e consegnare all’ufficio Commercio corredata da un documento di riconoscimento e dalla documentazione fotografia sulla tipologia di merce che intendono esporre. Dopo l’eventuale autorizzazione, gli operatori dovranno pagare una quota di 50 euro per l’occupazione del suolo pubblico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo