Noto, incidente di via Alessi, torna a casa il ragazzo ricoverato a Catania e in coma farmacologico

Tre settimane dopo l'incidente, il conducente è tornato a casa dopo essere stato in coma farmacologico per 4 giorni

Tutto bene quel che finisce bene: B. R., uno dei 2 giovani rimasti coinvolti nell’incidente autonomo di via Alessi a inizio anno, non solo è uscito dal coma farmacologico ma è tornato a casa tra l’affetto della famiglia e dei tanti amici che lo hanno aspettato fiducioso.

L’incidente si era verificato la notte tra il 2 e il 3 gennaio, i due amici erano in sella a uno scooter e proprio B. R. sarebbe stato alla guida quando per cause ancora da accertare ne ha perso il controllo andando a sbattere contro un muretto di recinzione.

Trasportato a Catania, qui è rimasto per alcuni giorni in coma farmacologico. Le sue condizioni di salute sono andate migliorando di giorno in giorno fino a quando i dottori hanno deciso per le dimissioni. Continuerà ad effettuare accertamenti per i colpi subiti al collo ma intanto è tornato a Noto, tra gli amici di sempre e dai propri affetti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo