Noto, incidente al passaggio a livello, la Procura nomina un consulente tecnico per ricostruire la dinamica

Ieri l'esame cadaverico sul corpo di Santina Dugo, la 62enne morta martedì sera

La Procura di Siracusa ha deciso di nominare un consulente esterno per ricostruire la dinamica dell’incidente di martedì sera al passaggio a livello di contrada Zupparda, dove ha perso la vita una donna di 62 anni che era a bordo di una Fiat Multipla insieme con il compagno, attualmente indagato per omicidio stradale e disastro ferroviario.

Le indagini portate avanti dal pm Francesca Eva e coordinate dal procuratore Fabio Scavone, si sono arricchite anche di alcune testimonianze che serviranno per mettere a posto alcune caselle mancanti della dinamica.

La Procura vuole stabilire perché la Fiat Multipla su cui viaggiava la coppia si sia ritrovata sui binari al momento dell’arrivo del treno: errore umano, guasto dell’automobile o guasto tecnico alle sbarre?

Intanto il medico legale Orazio Cascio ha svolto ieri mattina l’esame autoptico sul cadavere della donna. Attesi i risultati la prossima settimana.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo