Noto, Faceva prostituire la figlia diciannovenne. Arrestata dai Carabinieri

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno arrestato, a seguito di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Siracusa, per il reato di induzione e sfruttamento della prostituzione una donna, G.C. di 37 anni, residente in uno dei comuni su cui ha competenza la Compagnia Carabinieri di Noto.

I militari, a seguito delle indagini svolte, hanno accertato che la donna ha fatto prostituire la propria figlia, di 19 anni circa, dal mese di gennaio 2012 a quello di luglio 2013 procacciandole i clienti ed intascando tutti i proventi del meretricio.

L’arrestata, al termine delle attività di rito, è stata accompagnata presso il carcere di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(foto di repertorio)


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo