Noto, il Consiglio comunale approva le nuove tariffe Tari: giro di vite sui commercianti che non pagano

Le modifiche alle tariffe Tari, secondo quanto anticipato dalla stessa maggioranza, dovrebbero portare un leggero risparmio rispetto agli anni passati

Seduta decisamente diversa quella di martedì pomeriggio in Consiglio comunale, toni diversi e meno presenze con la maggioranza che è riuscita ad approvare tutti i punti all’ordine del giorno.

Tra questi anche le modifiche alle tariffe Tari che, secondo quanto anticipato dalla stessa maggioranza, dovrebbero portare un leggero risparmio rispetto agli anni passati.

Novità in vista anche per l’assegnazione delle cittadinanze onorarie, che da adesso potranno essere conferite anche ai defunti, e stretto giro di vite contro i commercianti non in regola con la Tari: c’è il rischio di vedersi ritirare la licenza.

Infine è passato anche l’ordine del giorno che prevedeva la riorganizzazione delle aree commerciali sia nel territorio urbano sia in quello extraurbano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo