Noto, “Ho il consenso della proprietaria” ma non era vero, Polizia denuncia un 34enne beccato dentro l’abitazione di una 85enne

Intervento della Polizia dopo una segnalazione telefonica

La Polizia di Noto ha denunciato C.R. netino di anni 34, con precedenti di polizia, per danneggiamento aggravato, invasione di edifici.

In particolare, venerdì mattina intorno alle 9.30, un equipaggio volante, a seguito di segnalazione telefonica pervenuta in sala operativa, si recava in vico spiaggia di Quarto, ove era stato segnalato un individuo sospetto. Ivi giunti, gli operatori di Polizia sorprendevano un individuo che, dopo aver forzato la porta d’ingresso di un’abitazione, vi si era introdotto unitamente alla convivente ed al figlio minore con il consenso, a suo dire dei proprietari.

Dagli accertamenti, però, si è risaliti alla proprietaria residente nella provincia ragusana (una donna di anni 85), che prendeva le distanze da quanto detto dall’uomo, rimarcando il fatto che l’occupazione era avvenuta contro la sua volontà. Per questo motivo l’uomo è stato accompagnato in caserma e poi denunciato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo