Noto, CasaPound incontra la città, domenica in piazza Landolina

Primo incontro ufficiale di CasaPound con la cittadinanza netina

Si terrà domenica 11 febbraio dalle 9,30 alle 13 in piazza Landolina il primo incontro di CasaPound con la cittadinanza a Noto. “Casa, lavoro, stato sociale: prima gli italiani!” il titolo dell’evento.

Dopo lo straordinario successo della raccolta firme necessaria alla presentazione delle candidature di CasaPound in tutta Italia, Sicilia compresa – dichiara Andrea Insenga Azzaro, respnsabile di Cpi Noto – è arrivato il momento di incontrare le comunità. Si aprono sedi, si tengono comizi ed i leader si spostano da una parte all’altra dello Stivale per presentare i candidati e illustrare il programma“.

Domani invece CasaPound Noto deporrà una corona di alloro sempre al Monumento ai caduti per commemorare i martiri delle foibe. “Dobbiamo conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati ad opera dei comunisti titini nel secondo dopoguerra – conclude il responsabile netino di Cpi – la data si riferisce al giorno in cui, nel 1947, fu firmato il Trattato di Pace che assegnava alla Jugoslavia l’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia, fino al giorno prima regioni italiane“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo