Noto, CasaPound chiede l’intitolazione di un luogo pubblico in memoria delle vittime delle foibe

CasaPound domenica mattina alle 11 deporrà un omaggio floreale ai piedi del Monumento ai Caduti in piazza Landolina

Con la legge 92 del 30 marzo 2004 la Repubblica Italiana ha istituito il “Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale”, che viene celebrato ogni 10 febbraio.

Scopo della ricorrenza, che si svolge in tutte le città, è quello di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani nel secondo dopoguerra; a Noto CasaPound proprio domenica mattina, 10 febbraio, alle 11, deporrà un omaggio floreale ai piedi del Monumento ai Caduti in piazza Landolina.

Nella settimana che conduce alla celebrazione del “Giorno del ricordo” il coordinatore locale del movimento politico CasaPound Italia Andrea Insenga Azzaro ha inviato una richiesta scritta al sindaco di Noto con cui si chiede che “venga esaminata dalla commissione consultiva per la denominazione delle vie cittadine, la proposta di intitolazione di un luogo pubblico ai Martiri delle Foibe” corredata da una raccolta di firme avviata nei giorni scorsi e che ha visto la pronta adesione di tanti cittadini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo