Noto, carne e pesce in cattivo stato di conservazione in un ristorante: alimenti sequestrati dai Carabinieri

Deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica il titolare di un ristorante

Immagine di repertorio

Continuano i controlli su tutto il territorio della Provincia ad aziende ed esercizi commerciali di produzione e somministrazione di bevande e alimenti, nella giornata di ieri, i Carabinieri del Nas di Ragusa e della Compagnia di Noto, hanno deferito, in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Siracusa, il titolare di un ristorante di Noto, poiché deteneva per la somministrazione, in due impianti frigoriferi, oltre 150 kg di prodotti carnei e ittici in cattivo stato di conservazione poiché congelati arbitrariamente con attrezzature non idonee. I prodotti alimentari e i frigoriferi, per un valore commerciale complessivo di oltre 3 mila euro, sono stati sottoposti a sequestro.

Continueranno con assiduità le attività svolte dall’Arma dei Carabinieri unitamente al personale dei reparti speciali al fine di garantire il rispetto delle norme vigenti nello specifico settore a tutela della salute dei consumatori, anche in occasione della stagione estiva che sta attirando in Provincia moltissimi turisti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo