Noto, Cairoli e company attesi in città oggi pomeriggio. Tutto pronto per la 2^ tappa degli Internazionali d’Italia di motocross

Torna dopo 4 anni il motocross che conta a Noto. E il sogno è quello di ospitare una tappa del Mondiale

Ultime ore frenetiche per gli organizzatori della 2^ tappa degli Internazionali d’Italia di motocross. Dopo quella in terra sarda, domani si corre a Noto e nemmeno a dirlo l’uomo da battere sarà Tony Cairoli, funambolo messinese ben 9 volte campione del Mondo.

Ieri la conferenza stampa di presentazione dell’evento a cui hanno partecipato Mimmo Meli, presidente del Motoclub Vincenzo Lanteri, il sindaco Corrado Bonfanti, l’assessore allo Sport Giusy Quartararo e i vertici dell’organizzazione l’ing. Maurizio Savasta e Felice Vinciguerra.

I piloti in gara saranno 130 e la giornata di domani comincerà presto: di mattina le prove, all’ora di pranzo le prime manche. Attesi oltre 4000 spettatori.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi