Noto, bonifico a Bonfanti. L’area Dem del Pd chiede chiarezza ma non si esprime

"Gli organi competenti fughino ogni dubbio sull'intera vicenda e, se necessario, correggano organismi e assetti burocratici del Comune rivelatisi vulnerabili e poco idonei a garantire l’esigenza di legalità dei cittadini"

L’area Dem del circolo Pd di Noto, rappresentata dalla consigliera Paola Terranova – in attesa che l’intero Partito in maniera organica faccia le opportune valutazioni – ritiene di non potersi esimere dall’esprimere il proprio giudizio sulla vicenda emersa a seguito di un articolo di stampa a cura del giornalista Paolo Borrometi sul giornale on line La spia.

In particolare, l’area Dem nell’esprimere rispetto assoluto della libertà di stampa, stima nei confronti del giornalista Paolo Borrometi e fiducia nei confronti dell’amministrazione di cui il Partito democratico è componente determinante, auspica che non vengano giudicati fatti e persone sulla base di un generico colpevolismo o di un irresponsabile buonismo volto a lasciar correre.

“Il rapporto improntato sulla fiducia nei confronti dell’operato del sindaco e dell’intera amministrazione comunale – si legge in una nota – non può rifuggire dalla richiesta di chiarezza, con l’augurio che presto gli organi competenti fughino ogni dubbio sull’intera vicenda e, se necessario, correggano organismi e assetti burocratici del Comune rivelatisi vulnerabili e poco idonei a garantire l’esigenza di legalità dei cittadini”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi