Noto, Bellassai (comitato diritti cittadino): “la biblioteca comunale senza telefono, isolata”

"Ci hanno detto che si tratta di un guasto e durerebbe già da un anno. Ma nessuno è ancora intervenuto" dice Bellassai, frequentatore della biblioteca comunale che si trova a Palazzo Nicolaci

Riceviamo e pubblichiamo una nota trasmessa da Roberto Bellassai del Comitato per i Diritti del Cittadino sulla biblioteca comunale di Palazzo Nicolaci.

“Può sembrare strano, ma è invece vero, reale, la biblioteca comunale di Noto, “ Forziere dei vari saperi “ , non ha la linea del telefono fisso, infatti, componendo il numero 0931/896206, che è il numero della biblioteca, non risponde nessuno, si sente suonare in linea, ma non risponde mai nessuno, di conseguenza il personale non può comunicare con l’esterno, né gli utenti, i ricercatori, gli studiosi locali, nazionali e internazionali, non possono mettersi in contatto con la biblioteca di Noto.

Sembra che il problema si porta avanti da più di un anno, infatti, non è possibile neanche il servizio dei fax! Ci hanno detto che si tratta di un guasto, ma non riusciamo a capire come mai nell’arco di più di un anno non si è riusciti a risolvere il problema. Ci chiediamo e chiediamo: ma l’assessore ai Beni Culturali e l’assessore al Turismo e Spettacolo, come mai non sono intervenuti e fatto risolvere il problema che dovrebbe rientrare in quelle soluzioni ovvie, almeno in un paese normale.

La cosa che ci sembra veramente assurda è che la Biblioteca si trova in quello stato di isolamento da più di un anno”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo