Noto, il bel gesto dei ragazzi del Fornaciari: rinunciano all’uovo di Pasqua per condividere il sogno di Lorenzo Della Luna

Altruismo e cuore, così gli alunni hanno deciso di lasciare un piccolo segno per il loro concittadino

Hanno rinunciato all’uovo di Pasqua, preferendo una piccola raccolta fondi in classe per aiutare Lorenzo Della Luna, il 27enne tetraplegico netino che da circa un mese ha lanciato un appello per riuscire ad acquistare un’automobile che gli permetterebbe di muoversi in totale autonomia.

Così poco prima dell’inizio delle vacanze di Pasqua, i ragazzi della 5^ C e della 5^ D del plesso Fornaciari dell’istituto Melodia hanno organizzato un incontro con Lorenzo, invitandolo a scuola per consegnarli una busta contenente appunto la piccola donazione.

“Fatta con il cuore – ha spiegato il dirigente scolastico Antonella Manganaro – e in maniera spontanea e anonima. Nemmeno io so quanto è stato raccolto, ma sono contenta che i miei ragazzi si siano sentiti totalmente coinvolti in questa decisione”.

Una decisione presa insieme con le proprie famiglie e con le insegnati (Cordeschi, Calvo, Lero, Scarnato, Ucciardo, Aparo, Quartararo), a pochi giorni da Pasqua, per un gesto piccolo ma di grande altruismo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo