Noto, aggredisce il cognato per una lite condominiale, denunciato per lesioni

L'aggressione sarebbe avvenuta il 28 maggio, predisposto il ritiro cautelare della pistola posseduta dall'indagato

La Polizia ha denunciato S. M., netino di 68 anni, per lesioni personali dolose.

Secondo la ricostruzione degli agenti, infatti, l’uomo avrebbe aggredito il cognato, 68enne pure lui, a seguito di una serie di diatribe di natura civilistica condominiale che aveva portato al deterioramento dei rapporti in ambito familiare tra l’indagato e la sorella si erano nel tempo deteriorati.

La vittima ha raccontato agli inquirenti di aver subito l’aggressione il 28 maggio, facendo ricorso alle cure del pronto soccorso e venendo dimesso con prognosi di 7 giorni.

Da ulteriori verifiche, si appurava che l’indagato, che è di fatto domiciliato in altro comune, era detentore di una pistola e del relativo munizionamento motivo per cui si procedeva al ritiro cautelare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo