Noto, il 21 maggio consiglio comunale: sono 5 i punti all’ordine del giorno

Dalla cittadinanza onoraria a Jean Louis Remilleux alla questione "split payment"

Martedì 21 maggio torna a riunirsi il consiglio comunale di Noto e lo fa in seduta aperta con 5 punti all’ordine del giorno.

Oltre alla consueta approvazione dei verbali delle sedute precedenti, i consiglieri comunali sono chiamati ad esprimersi sulla proposta di conferimento della cittadinanza onoraria al Jean Luois Remilleux, cittadino francese che a Noto ha investito acquistando e rinnovando Palazzo del Castelluccio di via Cavour.

Non solo, i consiglieri sono chiamati anche ad approvare le modifiche allo statuto del Cumo, il Consorzio Universitario del Mediterraneo Orientale, ed approvare il progetto per la realizzazione di una sala multimediale in contrada Cipolla.

Si parlerà anche di “split payment”, ovvero del referto dei revisori dei conti su cui l’opposizione chiede chiarezza su presunti debiti verso l’erario.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo