Prima Categoria, la Rinascita Netina ne fa 2 al Vizzini, il Noto cala il poker ad Avola

Giornata positiva per le formazioni netine: 6 gol fatti e 1 subito, 6 punti e corsa verso i propri obiettivi rilanciata

Festa Rinascita negli spogliatoi del Palatucci

Vincono entrambe le formazioni netine: la Rinascita allontana il fanalino di coda Vizzini e accorcia da Avola, Pro Ragusa e Sanconitana. Il Noto, invece, fa suo il derby contro l’Avola vincendolo 4 a 1 davanti al pubblico delle grandi occasioni che ha dato vita a un bel pomeriggio di sport.

Un gol di Iacono, di testa, e il rigore di Sessa a inizio secondo tempo, valgono per la Rinascita il terzo risultato utile consecutivo e 7 punti su 9 conquistati in queste ultime 3 partite. Match non bellissimo, a tratti noioso ma quel che conta erano i 3 punti. La Rinascita resta penultima a quota 16 punti, ovvero a 2 dalla coppia Pro Ragusa e Avola, e a 3 dalla Sanconitana. E domenica altro match casalingo, contro il Chiaramonte capolista.

Sale terzo in classifica, invece, il Noto che dopo averne fatte 3 allo Per Scicli ne fa 4 all’Avola e sale a quota 31 punti, a 5 dalla coppia capolista Chiaramonte-Comiso. Partita in discesa con il Noto avanti 2 a zero con i gol di Pizzi e Bellavita, poi nel secondo tempo il terzo gol di Scalora, con l’Avola che accorcia ma poi subisce il definitivo gol del 4 a 1. Domenica il Noto è atteso da un’altra trasferta: andrà nella tana del Vizzini.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo