Calcio, riposo forzato (e 3 punti) per il Noto, Rinascita in casa col Real Siracusa

Granata sicuri dei 3 punti e aspettano il verdetto del controricorso sulla decisione del giudice sportivo sul match col Vizzini (il 2 a 2 in campo era diventato 0 a 3 a tavolino per gli ospiti)

Ultimi 180 minuti di gioco per Noto e Rinascita Netina. A dire il vero per il Noto si potrebbe dire già ultimi 90 minuti, dato che questo weekend la formazione granata riceverà 3 punti a tavolino complice il ritiro del Solarino: la sfida in programma per il penultimo turno di campionato non si disputerà e così il Noto aspetta solo l’ultima giornata di campionato per acciuffare la salvezza diretta. Ultima giornata di campionato che vedrà il Noto impegnato in casa col Portopalo. Ancora presto per fare i conti, anche perché i granata attendono l’esito del controricorso presentato dopo la sconfitta a tavolino contro il Vizzini.

Troppo tardi, invece, per fare i conti con la classifica per la Rinascita Netina. Dopo la sconfitta ad Augusta la formazione di mister Tringali è ormai retrocessa direttamente in Prima Categoria. Questo, però, sembra non aver tolto il sorriso e l’impegno ai suoi ragazzi che domani riceveranno il Real Siracusa al Palatucci.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo