Calcio, il Noto non si ferma più: 2 a 0 alla Virtus Ispica, apre Di Pasquale, chiude Scalora

I granata chiudono il girone di andata al 4° posto con 24 punti: 6 vittorie, 6 pareggi e una sola sconfitta (a tavolino)

Scalora e Di Pasquale

Un Noto sciupone chiude il girone di andata nel migliore dei modi: 2 a 0 alla Virtus Ispica, 4° posto consolidato ed entusiasmo ritrovato. Decidono i gol di Peppe Di Pasquale e Michel Scalora, ma il Noto ha sbagliato un rigore con Bellativa nel secondo tempo.

Partita piacevole, ben giocata da entrambe le squadre. Gli ospiti con il nuovo tecnico Uccio Pisani sono rimasti imbrogliati nella tela granata costruita dal tecnico Bonarrivo che ha optato per una formazione iniziale super offensiva, lanciando dal primo minuto Cutrali e Bellavita, con Scalora a destra nei 4 di centrocampo accanto a Lo Pizzo.

Pronti, via e Noto in vantaggio col piattone di Di Pasquale dopo appena 10 minuti. Noto che sprecherà per ben due volte con Bellavita e deve aspettare il secondo tempo per il raddoppio con Scalora dal dischetto. Potrebbe arrivare il terzo gol ma Bellavita spreca un calcio di rigore calciando male. Ospiti pericolosi con Vindigni ma La Marca per ben due volte è bravo a dire di no.

Adesso i granata aspettano il Pro Ragusa, sabato in casa per la prima giornata del girone di ritorno.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo