Calcio, il Noto convince, la Rinascita si sblocca

Giornata positiva per entrambe le netine che hanno vinto con lo stesso risultato: 1 a 0 contro la New Modica per la Rinascita, 1 a 0 contro il Canicattini per il Noto

Un momento di Noto-Canicattini (Foto pagina Facebook Io che amo l'Usd Noto)

Weekend positivo per le formazioni netine, anche se in chiave salvezza il Noto sembra ormai capace di poter dire la sua fino alla fine per evitare i play-out mentre la Rinascita deve sperare nei passi falsi di chi la precede.

Intanto, però, sabato pomeriggio la Rinascita si è sbloccata, vincendo in casa e di misura contro il New Modica grazie a un gol di Massimo Salemi. La vittoria in casa Rinascita mancava dall’ultima giornata del girone di andata, poi in queste ultime 10 partite erano arrivati solo 2 pareggi e 7 sconfitte. Vittoria che non cambia nulla in classifica, complice la vittoria del Motta Sant’Anastasia. A 5 giornate dalla fine la Rinascita ha ancora 6 punti di distanza dalla zona play-out: servirebbe un miracolo, ovvero trovare continuità e sperare in qualche passo falso di chi sta davanti.

Chi invece resta artefice del proprio destino è il Noto. I granata hanno vinto di misura domenica contro il Canicattini grazie a un gol di Luca Lo Pizzo e si trovano adesso 3 punti sopra la zona play-0ut. In Prima Categoria, però, mancano ancora 7 giornate alla fine del campionato (col Noto che ha già sicuri i 3 punti del match contro il Solarino, squadra che si è ritirata dal campionato) ed è ancora troppo presto per fare i conti. Anche perché sabato il Noto va a Scicli a giocare contro il Per Scicli, formazione avanti in classifica di 1 punto. Tanti scontri diretti ancora da giocare e la sensazione che eventuali calcoli siano da rimandare a fine mese.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo