Calcio, domenica da dimenticare per Noto e Rinascita, sconfitte entrambe di misura

Noto colpito all'ultimo minuto dal classico gol dell'ex, la Rinascita fallisce l'operazione sorpasso

Sconfitte con un risultato identico: questo il resoconto domenicale delle due formazioni netine impegnate nel campionato di Prima Categoria.

Il Noto cede il passo al Portopalo solo al 93′ perdendo così l’imbattibilità che durava da 4 partite e facendosi a questo punto avvicinare dal Mazzarone, adesso distante solo 2 punti. Decide il gol dell’ex Vincenzo Accarpio. E sabato a Noto arriva il Comiso, secondo in classifica e vittorioso ieri contro l’Avola.

Ancora più pesante la sconfitta della Rinascita Netina: contro il Pro Ragusa poteva essere sorpasso ma così non è stato e il gol di Burrafato a metà secondo tempo allontana i ragusani dal penultimo posto in classifica in cui, a questo punto, resta la Rinascita. Prossimo turno in trasferta con la Sanconitana.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo