Calcio, che beffa per la Rinascita contro la Sanconitana: due volte in vantaggio, sconfitta a pochi minuti dalla fine

Non sono bastate le reti di Cavarra e Pizzi per festeggiare i primi punti della stagione

Mastica amaro la Rinascita Netina, ieri sconfitta dalla Sanconitana al termine di una partita comunque divertente, con 5 gol e 2 espulsi, entrambi tra le fila della squadra netina.

Eppure il match in terra catanese sembrava essersi messo bene per la formazione di mister Fusca, passata in vantaggio con un gol di Cavarra dopo appena dieci minuti. Vantaggio che è durato tutto il primo tempo, ma al rientro dagli spogliatoi la Sanconitana ha trovato il pareggio con Cimino, dagli undici metri, al 55′.

Dagli undici metri, quattro minuti più tardi, è arrivato anche il secondo vantaggio della Rinascita Netina, con Pizzi bravo a spiazzare Barbera. Il secondo pareggio dei locali è arrivato intorno al 65′, stavolta con Paratore. Dieci minuti dopo la beffa: gol di Draga per i locali e tre punti in saccoccia per la Sanconitana.

Adesso la Rinascita è chiamata a riscattare le due sconfitte ma domenica non sarà facile: al Palatucci arriva il Mazzarrone, prima in classifica a punteggio pieno assieme al Pachino.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo