Atletica, Federico Borlenghi e Lorena Brusameto vincono la 100 km del Val di Noto

Gara difficile su un percorso con oltre 3mila metri di dislivello generale

Federico Borlenghi della Triathlon Cremona Stradivari e Lorena Brusamento della G.S. Gabbi hanno vinto la 2^ edizione della 100 km del Val di Noto, l’ultramaratona organizzata dall’asd Noto Barocca con un percorso che si snoda dal Duomo di Ragusa alla Cattedrale di Noto passando anche per i comuni di Chiaramonte, Ferla, Cassaro, Buccheri e Palazzolo.

Non è stata una passeggiata, considerando la giornata fredda e la pioggia che ha accompagnato per lunghi tratti gli atleti. Ne sono una testimonianza anche i tempi realizzati: Borlenghi ha chiuso con ben 30 minuti in più rispetto al tempo dell’anno scorso con cui chiuse il vincitore Enrico Maggiola.

Nella gara a staffetta vittoria tra i maschi per Podisti per Caso, tra le donne del Top Team Brianza di Luana Casiraghi e in quella mista di Ciollansia.

Premiazione in Sala Gagliardi, con l’assessore allo Sport Giusy Quartararo in rappresentanza dell’amministrazione comunale che ha elogiato gli sforzi degli organizzatori e, soprattutto, i sacrifici e il sudore di chi ha partecipato all’ultramaratona.

Lontano dai primi in classifica, infatti, ci sono tante storie da raccontare: la sfida col cronometro vale per tutti, ma ognuno ha corso la sua gara, sfidando i propri limiti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo