Anche a Noto arriva “Italia Viva”, il movimento di Matteo Renzi

Roberto Nastasi sarà il coordinatore del primo circolo nella zona sud della provincia

Noto si conferma laboratorio politico: da domenica, infatti, è nato il coordinamento di Italia Viva, il movimento che fa riferimento all’ex premier Matteo Renzi.

Il coordinatore sarà Roberto Nastasi, nei prossimi giorni – dopo la Leopolda del 19 ottobre – saranno comunicati anche gli altri componenti del direttivo di un movimento che per il momento non ha preso posizione nei riguardi della politica locale ma che lascia intendere la volontà di porsi equidistante tra maggioranza e opposizione.

“Seguiremo – ha spiegato il coordinatore Nastasi – con attenzione e rigore gli atti amministrativi che riguardano la città e collaboreremo alla soluzione di eventuali problematiche legate alla sua gestione quando si parla di sanità, turismo e abusivismo. Verificheremo anche il disinteresse per i beni sociali, l’assenza di parcheggi e la gestione delle aree periferiche e delle contrade. Lo faremo tramite una serie di incontri periodici, tra iscritti e simpatizzanti, che serviranno per portare alla luce argomenti che riguardano da vicino la nostra città e che, qualora sia necessario, siamo anche pronti ad evidenziare a livello regionale e nazionale”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo